Parti dello stemma - Studio Araldico Pasquini

Vai ai contenuti

Menu principale:

Araldica
- Parti dello stemma -
cliccare sulle immagini per ingrandirle
Versione con trofei militari, sostegni e piume
Versione con cimiero, supporti e contrassegno
Legenda
Corona: è riservata alle famiglie nobili (dai nobili semplici, cavalieri o patrizi ai principi) e agli enti civici.
Elmo: è riservato alle famiglie nobili (dai nobili semplici, cavalieri o patrizi ai principi), ma può anche essere usato sugli stemmi di distinta civiltà e dai borghesi.
Cimiero: originario dei tornei cavallereschi si usa come seconda insegna.
Cercine: serve a sorreggere la corona o il cimiero.
Piume o penne: di pavone o di struzzo, poste sopra l'elmo, di norma 5 per le famiglie di antica cittadinanza comunale e 3 per le famiglie borghesi.
Lambrecchini (o fogliame): circonda lo scudo con i colori dello stesso.
Tenenti: figure umane che reggono lo scudo.
Sostegni: alberi, fusti, colonne o altre figure inanimate che sostengono lo stemma ai lati o alla base.
Supporti: animali o altre figure chimeriche sostenenti lo scudo.
Motto: sentenza, impresa o grido di una famiglia, ecclesiastico, ente o altro tipo di armigero.
Decorazione cavalleresca: decorazione di un ordine cavalleresco o altra onorificenza ricevuta dall'armigero.
Contrassegno di dignità: simbolo che contrassegna una dignità o una carica puibblica dell'armigero (gran ciambellano, connestabile, giudice, etc).
Trofei militari: trombe, tamburi, bandiere o altre figure  che circondano lo scudo.

Copyright © Studio Araldico Pasquini 2017.
Tutti i diritti riservati.
info@studioaraldicopasquini.it
studioaraldicopasquini@pec.it
tel: 0873 803308
fax: 178 2251422
cell: 347 3202851
Termini e condizioni
Bookmark and Share
STUDIO ARALDICO PASQUINI
Via Andrea Doria, 14
San Salvo Marina
66050 (CH)
P.I. 02245670696
Torna ai contenuti | Torna al menu